L'importanza del ritocco di mantenimento nel trucco permanente

Quando si parla di #truccopermanente si parla anche di sedute di mantenimento, fondamentali per mantenere il trucco permanente nel tempo.

Come mai sono così importanti queste sedute?

Il trucco permanete, chiamato anche #truccosemipermanente è un trattamento di #dermopigmentazione nel quale vengono inseriti dei pigmenti BIORIASSORBIBILI nel derma. Questi colori quindi, a differenza dei colori da tatuaggio artistico (definitivi), vengono pian piano fagocitati dall'organismo. Vediamo come:

Pensate ad un pigmento marrone, esso sarà formato da più molecole di colori: giallo, nero, rosso e bianco. Di ogni molecola cambierà la quantità e la stabilità,

quindi queste molecole saranno riassorbite in maniera differente.

I macrofagi presenti nella pelle, inizieranno a fagocitare prima le molecole di giallo, pian piano il nero ed infine il rosso, molecola molto più stabile ma mai come il bianco che non sarà mai riassorbita completamente.

Questo spiega perchè senza effettuare ritocchi di mantenimento i trattamenti iniziano a virare leggermente fino a svanire.

Il tutto può essere accelerato da esposizioni al sole o lampade abbronzanti, eccessiva sudorazione, vita frenetica, età, tipo di pelle: condizioni che influenzano la durata di un trucco permanente.

La domanda che diverse clienti fanno è: Potrebbe essere realizzato un trucco permanente con colori definitivi?

La risposta è sempre NO! Basterà pensare al viso che cambia con il passare degli anni, alle mode e ai gusti che cambiano. Altro fattore importante è anche il viraggio al blu, verde o grigio che i colori da tatuaggio artistico subiscono nel tempo a causa dei raggi uv, non sarà sicuramente gradevole ritrovarsi con delle sopracciglia blu, vero? Per evitare questo inconveniente sarà fondamentale affidarsi ad esperti nel settore del trucco permanente, che utilizzeranno colori a norma di legge per i loro trattamenti.

Trattamenti che necessiteranno di ritocchi di mantenimento al momento giusto.

Il momento opportuno sarà quando il trucco permanente inizierà ad apparire più chiaro, di solito dopo 6 massimo 10 mesi, verrà riaggiunto nella pelle il pigmento necessario a ristabilire il colore di partenza. Così facendo si avrà modo di avere sempre trattamenti belli, luminosi e del colore giusto.

Se dovesse trascorrere ulteriore tempo, potrebbero essere necessarie anche due sedute per tornare alla situazione di partenza.

Senza sedute di mantenimento, con il passare del tempo il trattamento schiarirà sempre di più fino a svanire quasi completamente.

Il tempo scorre e a volte non ce ne rendiamo conto, Il consiglio che do a tutte le clienti è sicuramente quello di prenotare il proprio appuntamento ogni 6/8 mesi che sarà anticipato o posticipato in base allo stato del trucco permanente.


DERMOPIGMENTISTA

Tania Di Nicola












256 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti